Header image  

 

     Dino Gerardi
 
HOME  

DG

  

 

Professor of Economics, Yale University. Education : •Northwestern University, Ph.D. (Economics), 2001. Dissertation Title: “Strategic Decision-Making and Information Transmission.” -Dissertation Committee: Asher Wolinski (Chair), David Austen-Smith, Timothy - Feddersen and Roger Myerson. •Università  Bocconi, M.A., Summa cum Laude (Economics), 95. •Università  Bocconi, B.A. , Summa cum Laude (Economics), 1994. Invited Seminars • Academic year 2005-06: Caltech Institute of Technology (upcoming), Columbia University, Harvard University, New York University (upcoming), UCLA (upcoming), University of Rochester. • Academic year 2004-05: Bocconi University, London School of Economics, Rutgers University, University of Chicago, University of Naples, University of Venice, Washington University at St. Louis. • Academic year 2003-04: Georgetown University, Northwestern University .• Academic year 2002-03: University of Pennsylvania, University of British Columbia.•Academic year 2001-02: New York University, Stanford GSB, University of Toronto.• Academic year 2000-01: Caltech Institute of Technology, Pennsylvania State University, UCLA, University of California at Berkeley, University of Michigan, University of Minnesota.

Dino Gerardi ha presento il libro di FrancoPastore ” Amore e Mito” , pubblicato in ebook  il 31/01/2006 ed ha scritto: “Amore e mito di Franco Pastore non è un romanzo dell’amore, né un ritorno nostalgico all’ideale neoclassico, che proiettava nel mondo antico ogni ideale estetico. Il libro ripropone solamente il tema dell’amore, nella forma più elevata, come valore che si concretizza nel sublime. Con questo, il Pastore non si propone di emulare la bellezza dell’esametro, né di superare la delicatezza dei poeti latini, vuole soltanto e semplicemente trasmettere, nel suo tempo storico, le sensazioni di un sentimento che la superficialità dei tempi moderni ha scemato e mortificato negli angusti parametri dell’esercizio sessuale. Anche se il terzo millennio è partito all’insegna della comunicazione rapida e della espressività stringata, rimane comunque un piacere estremo perdersi nella creatività poetica e di gusto di un autore, che non teme di contrastare l’aridità e la superficialità di una cultura massificata e da villaggio globale, col tema dell’amore riproposto come valore…”